ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ALDA COSTA

Concerto della PACE

CONCERTO DELLA PACE – SALA ESTENSE

Classi 4A e 4B Manzoni

I tre brani che le due quarte della Scuola Primaria Manzoni canteranno accompagnati dagli allievi dell’Indirizzo Musicale Boiardo sono molto diversi fra loro: una canzone originale italiana, un canone della tradizione ebraica e un canto africano, quest’ultimo il più in sintonia con il tema della pace.

Il musicista e didatta Enrico Strobino ha composto la canzone “La città dei bambini” invitandoci a metterci nei panni delle nuove generazioni che da tempo vivono in città non più a loro misura. Quindi la città ideale, quella dei bambini, è cosa ormai che si può sognare solo di notte … e chissà quando, o forse mai la si inventerà? 

Tumba Tumba ( o Tombai Tombai) è una danza tradizionale ebraica che rimanda alla musica klezmer, la musica degli ebrei dell’Est Europa. Veniva utilizzata per accompagnare feste, matrimoni, danze e si presta ad essere eseguita a canone con il coro diviso a piccoli gruppi che iniziano a distanza gli uni dagli altri.

Funga Alafia è un canto popolare originario della tribù nordafricana degli Yoruba. Questo brano, scritto nel linguaggio tradizionale Yoruba e basato sulla scala pentatonica maggiore, è un canto di benvenuto per i visitatori. Alafia è un saluto mentre Ashe significa “salute e pace a voi”.  Classi 4° e 4B A.Costa

Anche i tre brani che le due quarte della Scuola Primaria Costa canteranno accompagnati dagli allievi dell’Indirizzo Musicale Boiardo celebrano la pace in modi e con stili diversi. Kokoleoko è un canto tradizionale della Liberia ma diffuso in altri stati africani come il Ghana. E’un canone, una composizione, in questo caso a tre parti vocali, che consiste in una sola melodia che le parti possono eseguire insieme, iniziando però a una determinata distanza di tempo l’una dall’altra.

Anche Pick a Bale of Cotton viene dall’Africa. E’ un worksong, un canto di lavoro cantato dagli antichi schiavi del sud degli Stati Uniti che lavoravano nelle piantagioni. Usavano accompagnare il loro lavoro con canzoni ritmiche. Con Amazing Grace/ Ai Ninnora ci siamo divertiti a far incontrare due mondi musicali molto lontani e molto attraenti: un’antica melodia popolare scozzese (Amazing Grace) si incontra con un’altrettanto antica melodia di ninna nanna popolare sarda Ai Ninnora. I due temi, il primo molto melodico e il secondo più ritmico, si sovrappongono in modo davvero interessante.

Filastrocca dei colori 2A e 2B primaria A.Costa